Dal 13 al 15 dicembre 2019
Giobbe Covatta e la band BandaAspe
in
MA(r)CHE GRANDE SPETTACOLO
tre tappe in tre dei comuni colpiti dal sisma
ingresso libero


Nell’ambito del progetto Marche inVita, lo spettacolo dal vivo per la rinascita dal sisma, dopo la positiva esperienza dello scorso anno, l’attore comico e scrittore Giobbe Covatta sarà nuovamente in scena con uno spettacolo itinerante  nei centri storici di alcuni dei comuni della Regione Marche fortemente colpiti dal sisma. Quest’anno le tre tappe si terranno all’interno dei teatri:  Comunanza (AP), Corridonia (MC) e C’erreto d’Esi (AN).

Lo spettacolo, creato appositamente per questo progetto, si svolge in un ipotetico futuro dove la tendenza all’aumento della temperatura del pianeta, ormai riconosciuta con preoccupazione da ogni governo e scienziato terrestre, è stata arginata compiendo una serie di brillanti ma più spesso casuali e grottesche innovazioni. Il narratore racconta quali siano stati i cambiamenti fisici di ogni azione umana (basati su modelli scientifici tangibili e reali) e sociali (frutto di fantasia e satira).

Ancora una volta Giobbe narra di come la storia dell’umanità sia costellata di catastrofi naturali nelle quali l’uomo non solo ha trovato il coraggio di ricostruire ma anche quello di evolversi, sfruttando la distruzione come incentivo per cambiare il proprio rapporto con la natura e come occasione di crescita,  oltre che di sopravvivenza. L’aspetto  ludico del progetto è quello di informare affiancando ai dati scientifici testi divertenti e godibili.

Sul palco con l’attore la band musicale BandaAspe che scandirà il tempo che passa. Ogni minuto perso rende sempre più difficile realizzare un cambiamento di rotta utile a salvare la nostra stessa sopravvivenza sul pianeta Terra. In poco tempo l’inerzia termica del pianeta potrebbe portarci  alla irreversibilità del fenomeno, mettendo a rischio la vita già nel futuro più prossimo.

Vuoi ricevere la nostra Newsletter per info su Eventi, Festival e Spettacoli?

 
Back to Top